I vantaggi della Data Visualization per le aziende

Il manager nell’era della digitalizzazione
Ottobre 23, 2018
L’ingrediente essenziale per una buona leadership? Non essere sempre occupato!
Novembre 29, 2018

I vantaggi della Data Visualization per le aziende

Il termine Big Data è sempre più diffuso ed è visto come il punto cardine delle strategie manageriali da qui al prossimo futuro. Non è corretto, tuttavia, considerare esclusivamente i Big Data quali forza trainante. È quanto emerge anche dal nuovo libro di Phil Simon The Visual Organization: Data Visualization, Big Data, and the Quest for Better Decisions: i Big Data sono un potente strumento di scoperta per le aziende, ma va affiancato da una cornice di strumenti di comprensione dei dati per sfruttarne gran parte della conoscenza. La Data Visualization è, di fatti, la chiave per scatenare tutte le potenzialità dei Big Data.

I big player sul mercato (quali Amazon, Apple, Facebook, Google, Twitter, Netflix, …) pongono già da tempo la visualizzazione dei dati al centro delle proprie decisioni di business, usando una vasta gamma di strumenti per interrogare sempre più i dati e ricevere una vasta gamma di risposte.

La maggior parte delle aziende ha fatto uso a lungo di strumenti di Data Visualization (dataviz) rudimentali come i grafici su Excel, ma è improbabile che questi promuovano una vera scoperta e interpretazione dei dati. I professionisti stanno facendo sempre più uso di strumenti sofisticati che permettano loro di interagire con i dati e di ricevere più informazioni sui loro processi di business.

L’ascesa del ruolo strategico della visualizzazione dei dati è stata agevolata da recenti fattori di contesto. Vi è una crescente consapevolezza pubblica dell’impatto che i Big Data possono avere su ogni tipo di azienda. Questo nuovo mind-set orientato ai dati sta permeando tutto il mondo degli affari e, di conseguenza, anche i manager che sono lontani dalle dinamiche dell’IT.

La dataviz aiuta molti professionisti “non tecnici” a comprendere i Big Data con strumenti viepiù accessibili e democratici. Infatti, aziende di BI (business intelligence) quali IBM, Cognos o SAS non sono più le uniche ad operare in questo campo e, oggi, un’organizzazione non deve spendere necessariamente ingenti somme per possedere i giusti strumenti di Data Visualization.

La Data Visualization, in questo modo, permette alle aziende di scoprire rapidamente informazioni sempre più dettagliate provenienti da una serie di dati sempre più grande. Per concludere, la visualizzazione dei dati è l’ingrediente necessario per sfruttare tutta la potenza dei Big Data. In che modo la tua organizzazione utilizza questi strumenti?

 

 

//]]>