Livelli essenziali di leadership: abitudini chiave per vivere e guidare al meglio

Ingredienti per il successo aziendale? Dirigenti supportivi e premurosi
aprile 9, 2019
Come l’intelligenza artificiale può aiutare i leader nella crescita aziendale
aprile 24, 2019

Livelli essenziali di leadership: abitudini chiave per vivere e guidare al meglio

Esiste un nucleo di competenze che distingue i buoni leader. Queste abilità di base, necessarie per far crescere il business e gestirlo in modo più fluido, sono relativamente facili da adottare.

Passo dopo passo, puoi infatti adottare le giuste abitudini che ti aiuteranno a raggiungere il tuo potenziale di leadership.

“Leadership” è un verbo, una mentalità, la scelta di accettare la responsabilità, per potenziare gli altri e fare la differenza. Una volta che la scegliamo dobbiamo viverla integralmente.

Sono i leader a gestire i tempi. Se riesci a trovare e dimostrare un ritmo sostenibile, gli altri capiranno che il progresso costante verso gli obiettivi è ciò che stai cercando.

Il mondo sta cambiando velocemente. Per condurre le organizzazioni a un futuro migliore è essenziale dedicare tempo all’apprendimento. Dobbiamo sempre continuare ad imparare.

Come leader, uno dei più importanti vantaggi che possiamo offrire ai nostri team è quello di essere organizzati e intenzionali. Il miglior punto di partenza è il nostro tempo. Una volta che l’abbiamo sotto controllo, possiamo ottenere qualsiasi cosa.

La chiave è progettare e creare un modello di pianificazione della propria vita. Quando un leader non è focalizzato, organizzato e stabile, l’organizzazione intera soffre.

La leadership è una responsabilità e spesso anche sinonimo di grande sacrificio. Come dice Simon Sinek, autore di diversi libri sui temi della comunicazione e della leadership, “Il vero prezzo della leadership è la volontà di mettere i bisogni degli altri al di sopra dei tuoi. I grandi leader si preoccupano veramente di coloro che hanno il privilegio di guidare e capiscono che il vero costo del privilegio della leadership viene a scapito dell’interesse personale”.

Sappiamo che questa pratica spesso porta a situazioni difficili o complicate. Possiamo sempre trovare scuse o ragioni per le quali non abbiamo il tempo, ma utilizzando una tabella di marcia, possiamo ad esempio muoverci attraverso il processo e superare ostacoli mentali.

Il mondo di oggi è intenso! Uno dei modi migliori per gestire lo stress è quello di mantenere la prospettiva mentre affrontiamo le sfide.

La chiarezza dello scopo e dei valori aiuta a guidare il nostro processo decisionale. Una volta chiarita la visione e l’impegno per rafforzarla con le nostre azioni e le nostre parole, consentiamo al nostro team di prendere una decisione chiave, l’importante è che l’obiettivo strategico abbia una direttrice condivisa.