Come motivare i dipendenti nei periodi di cambiamento aziendale

Ansia da produttività, le strategie che possono aiutarti a combatterla
maggio 3, 2019
Fit4theFuture – Modena – 12 giugno 2019
giugno 2, 2019

Come motivare i dipendenti nei periodi di cambiamento aziendale

Viviamo in una società il cui futuro è sempre più avvolto dall’incertezza. L’ambiguità degli accordi commerciali mondiali possono ad esempio cambiare e influenzare da vicino le nostre imprese.

Ma non sono solo i fattori esterni a causare turbolenze organizzative, anche le fusioni, le acquisizioni e i tagli hanno un grande impatto sulle attività e sui dipendenti.

I dirigenti aziendali devono essere perciò in grado di guidare efficacemente il personale anche durante questi periodi di cambiamento, per mantenere alto il coinvolgimento, la motivazione e mettere le persone nella possibilità di affrontare le trasformazioni.

In questi momenti i manager devono necessariamente parlare con i dipendenti per ricevere tutte le informazioni necessarie ad ottenere una visione completa sullo stato dello staff, iniziando ad escogitare strategie e piani d’azione.

Una proiezione chiara offre alle persone indicazioni precise sugli obiettivi a lungo termine, aiuta ad analizzare la cultura aziendale e l’impegno, permettendo nel contempo di gestire i cambiamenti organizzativi in modo più efficace.

Quando le persone credono nell’azienda inoltre, sono più propense a essere motivate a far parte del cambiamento, durante i periodi difficili.

Sforzandosi sempre di capire, riconoscere e accettare tutte le possibilità, si sarà nella condizione di prendere le misure appropriate e mantenere motivati i dipendenti.

Una comunicazione ideale deve essere chiara, diretta e bidirezionale, in grado di ricevere feedback e condividere apertamente pensieri, piani, idee e ispirazioni.

Parla regolarmente con il tuo personale e crea sistemi per consentire a tutti di contattarti, ciò aiuta la tua squadra a sentirsi stimata, impegnata e alla fine motivata.

Ognuno ha diverse preferenze, scopri cosa funziona meglio per te e per il tuo team e tieni sempre tutti aggiornati sui progressi, le realizzazioni, i prossimi passi e gli obiettivi futuri.

In questo modo può essere più semplice agire assumendosi la responsabilità di guidare la squadra attraverso un periodo di grande cambiamento.

Molte persone apprezzano l’opportunità offerta dalla novità e sono intrinsecamente positive di fronte a inattesi ostacoli. Scova questi personaggi e assegna loro ruoli di maggiore responsabilità, come motivatori.

Meglio puntare sulle persone più giovani, quelle anziane generalmente sono le più restie al cambiamento.

Una diffusione il più ampia possibile può infine permettere di unire le idee e gli sforzi per vincere le sfide che si possono incontrare oltre a dare maggiore impulso alle singole azioni, in questi momenti di transizione.

Grazie a queste piccole attenzioni e opere quotidiane, troverai sempre il modo migliore per gestire il cambiamento in maniera efficiente ed efficace.