L’ingrediente essenziale per una buona leadership? Non essere sempre occupato!

I vantaggi della Data Visualization per le aziende
novembre 2, 2018
La gestione della conoscenza per migliorare l’organizzazione
dicembre 7, 2018

L’ingrediente essenziale per una buona leadership? Non essere sempre occupato!

Nella mentalità comune i migliori leader sono quelli più attivi, e di conseguenza, molto impegnati. Se sei molto impegnato è facile immaginare che ti stai prendendo cura della tua azienda e quindi della tua squadra.

Ma i migliori leader creano un ambiente in cui le persone possano fare del proprio meglio. Delegano e in questo modo possono aiutare i propri dipendenti, fornendo un contesto solido e mostrando il percorso da fare.

E questo non puoi farlo se sei costantemente impegnato con i clienti, se rispondi alle e-mail o se corri alle riunioni di sviluppo del business tutto il giorno.

Come leader hai bisogno invece di tempo libero dalla routine per ascoltare ciò che non viene detto apertamente dal tuo team, per osservare, per fare domande e capire meglio cosa può essere migliorato.

Non puoi infatti prendere decisioni che siano strategiche e ben ponderate, anticipare o rispondere alle esigenze della tua azienda, se sei sempre occupato nella gestione del quotidiano.

I migliori manager cercano sempre di capire cosa motiva intrinsecamente le persone e creano un ambiente che permetta loro di attingere a quella stessa motivazione.

Le persone hanno talenti, doni e capacità innate, il tuo lavoro come leader è anche quello di predisporre un ambiente in cui quelle qualità vengano alla luce, a favore dell’azienda.

Per creare uno spazio favorevole di lavoro, devi fare chiarezza. Non c’è nessun altro membro del team che abbia questo compito, spetta esclusivamente a te, come manager, rendere le cose il più lineari possibili.

Una volta chiarito che cosa deve accadere e perché, devi assicurarti che il tuo personale abbia la formazione, l’esperienza e gli strumenti per effettuarlo.

Le persone sono naturalmente scettiche nei confronti di chi è al potere. Per guadagnarti la fiducia della tua squadra devi necessariamente costruire un rapporto con loro, che sia basato sulla autorevolezza. Più riuscirai a dimostrare di essere una persona vera, con la quale entrare in empatia e relazionarsi, più fiducia riporranno in te come leader.

Ecco quindi perché i migliori manager scelgono di non essere sempre occupati. Perchè più sarai impegnato, meno tempo avrai disponibile per svolgere le mansioni per le quali, in quanto leader, sei responsabile per la crescita della tua azienda: reclutare e formare le persone, guidare la vision e la mission aziendale e instaurare un rapporto di fiducia con il tuo team. Gli ingredienti principali per un’azienda di successo!